Crocpolpette crocchè ripieni di polpette



visibility 96 - 4 - 2 - 2

Crocpolpette crocche ripieni di polpette.JPG

Stampa la ricetta:

Ingredienti

Per 10 crocchè:
500 g di patate
1 uovo
Sale q.b.
Pepe q.b.
50 g di formaggio grattugiato
Fior di latte q.b.
Uovo, farina, pangrattato q.b. per impanare

Per 10 polpette:
500 g di carne macinata
1 fetta di pane
Latte per ammorbidire il pane
Sale, pepe, prezzemolo q.b.
Formaggio grattugiato q.b.
2 uova
Aglio q.b.
Olio q.b.
2 fette di prosciutto cotto
Fior di latte q.b.
Pangrattato q.b.

Dolci pensieri culinari

Oggi vi proponiamo una carrellata di crocchè con ripieni super golosi! Se dovessi scegliere, credo che sarei in grossa difficoltà nello stabilire quale sia il mio preferito. A casa amiamo i crocchè, farciti poi sono una vera e propria bontà. E voi li avete mai farciti?
Vi lascio alla ricetta, è tutta per voi! Baciiii

Procedimento

Preparate le polpette: in una ciotola fate ammorbidire il pane con del latte tiepido, poi strizzatelo e mescolatelo con il sale, il pepe, il prezzemolo, il formaggio grattugiato, l'aglio ed un uovo. Infine aggiungete il macinato. Formate le polpette, al centro mettete il fior di latte precedentemente avvolto nel prosciutto cotto. Passetele nell'uovo e poi nel pangrattato. Disponetele in una teglia oleata e cuocetele nel forno a 180 gradi per circa 25 minuti e giratele a metà cottura.
Scaldate le patate in una pentola a pressione, quando saranno cotte, scolatele, sbucciatele e riducetele a purea con uno schiacciapatate, dopodiché salatele.
In una boule mescolate le patate con il formaggio grattugiato, il sale ed il pepe. Dall'impasto ricavate i vostri crocchè.
Al centro ponete una polpetta e chiudete con cura. Chiudeteli e passateli prima nella farina, poi nell'uovo ed infine nel pangrattato. Friggeteli in olio abbondante e serviteli ancora caldi. Buon appetito! Baciii

Seguici su:



Vota la ricetta



Questa ricetta è stata visualizzata 96 volte , ha ricevuto 2 mi piace, 2 commenti e 4 reazioni
Totale: 8

I vostri commenti


Nessun commento presente

Lascia un commento


clicca qui oppure usa facebook:


Condividi su: