Home » Le ricette di magrì » Pigna pasquale con lievito madre

Pigna pasquale con lievito madre

Pigna pasquale con lievito madre.jpg


visibility 5801


Stampa la ricetta:

Ingredienti

Per la pigna(teglia di 28 cm):
1 kg di farina
250 g di lievito madre rinfrescato(Guarda il nostro video)
10 uova
600 g zucchero
250 g di sugna o burro
Una tazzina di rhum
Una tazzina di Strega o anice
6 bustine di vanillina
La scorza grattugiata di 2 limoni
3 g di lievito di birra
1 cucchiaio di latte
15 g di sale

Per la glassa:
90 g di zucchero a velo
1 albume
2/3 gocce di limone

Per la decorazione:
Confettini colorati q.b.
6 ovetti

Dolci pensieri culinari

Buongiorno a tutti! 👋👋👋
Pasqua si avvicina e con sé porta tutte le tradizioni religiose e culinarie! Oggi apriamo con un vero classico della cucina campana...il casatiello dolce o pigna da noi nel casertano 😋😋😋 La ricetta che vi posto sul sito ci è stata data dalla simpatica ed allegra nonna Maria (ovvero la nonna di mia cognata) che ogni anno impasta e sforna (dal forno a legna) per parenti e amici questo dolce delizioso. Ne approfittiamo per ringraziarla di cuore ❤ per aver condiviso con noi la sua personale e segreta ricetta. 😘😘😘 Devo dire che il risultato è stato davvero ottimo. La ricetta è perfetta! 😊😊😊
Noi abbiamo apportato solo una modifica inserendo il lievito madre (a cui proprio non riusciamo a rinunciare per i nostri lievitati) tra gli ingredienti.😉
Con l'utilizzo del lievito madre i tempi però si allungano un pochino.
Ebbene ora dopo 40 ore di lievitazione e di interminabile attesa eccoci pronti ad assaggiare la nostra pigna! E vaiiii 😁
Chi ne gradisce una fetta????😉
P.s. Nella foto potete vedere anche un vasetto con il "grano per l'altare" piantato nel rispetto delle tradizioni qualche tempo fa. Vi piace???E voi lo fate? Baciii 😘

Procedimento


Preparazione dell'impasto:
Sbattete bene le uova con lo zucchero e le bustine di vanillina.
Quando il composto è bello gonfio, aggiungete il lievito sciolto in un cucchiaio di latte e il lievito madre e continuando a sbattere aggiungete il liquore, la scorza di limone grattugiata, il sale, la farina e la sugna.
Sbattete energicamente finché l'impasto non fa le bolle.

Lievitazione:
A questo punto imburrate e infarinate un recipiente di 28 centimetri, versate al suo interno l'impasto, coprite e lasciate lievitare finché non arriva a circa 7 centimetri dal bordo inferiore della teglia.

N.B. Occorreranno circa 40 ore, ma se preferite potete velocizzare i tempi aumentate la dose del lievito di birra.

Cottura:
Quando il composto è lievitato, fate riscaldare il forno a 180 gradi, infornate e cuocete per 1 ora e 10 minuti.
Per avere la certezza che la vostra pigna è pronta, fate la "prova stecchino" .

Consiglio: se la superficie dovesse scurirsi troppo coprite con un foglio di carta forno!

Ora procedete con la preparazione della glassa:
Montate a bagnomaria l'albume con lo zucchero ed il limone,controllate la temperatura con il termometro, deve arrivare a 65 gradi. Togliete dal fuoco e continuate a sbattere finchè non diventa lucida. A questo punto la vostra glassa è pronta. Questa tecnica serve per pastorizzare l'albume.
Sfornate la pigna, decorate con la glassa, gli ovetti ed i confettini.
N.B. da questa dose potete ricavarne una sola più grande o due più piccole. Inoltre se non avete il lievito madre, potete sostituirlo così: sciogliete 13 g di lievito di birra in 35 ml di acqua tiepida, mezzo cucchiaino di miele ed aggiungete 70 g di farina. Impastate bene e fate lievitare fino al raddoppio la biga. Dopodichè aggiungete la biga quando la ricetta prevede l’aggiunta del lievito madre.
Buon appetito!


Guarda il nostro video "Come rinfrescare il lievito madre"

Prodotti utili per le tue ricette:


Invia a:


Seguici su:



Vota la ricetta



Questa ricetta è stata visualizzata 5801 volte

Commenti




Condividi su: