Home Le ricette di magrý Tagliatelle con crema di asparagi e speck

Tagliatelle con crema di asparagi e speck

Tagliatelle con crema di asparagi e speck.png


visibility 184


Stampa la ricetta:

Ingredienti

Per 4 persone
per le tagliatelle
4 uova
400 g farina

Per il sugo
500 g asparagi
mezza cipolla
3 cucchiai olio evo
100 g speck
vino bianco per sfumare
peperoncino q.b.

Dolci pensieri culinari

Che ne dite di un bel piatto di tagliatelle fatte a mano in casa con crema di asparagi e speck? Affrettatevi se volete assaggiarle, stanno andando a ruba! Ne sono tutti ghiotti! Provare per credere!

Procedimento

Innanzitutto impastate le tagliatelle:
mettete la farina su di una spianatoia ed impastate con le uova, lavorate fino ad ottenere un panetto liscio. Avvolgete nella pellicola e fate riposare per circa 30 minuti.
Stendete la sfoglia con un mattarello o con la macchinetta della pasta. Arrotolate le sfoglie ottenute e tagliate con un coltello delle striscioline molto sottili o, se preferite, tagliatele con la macchinetta della pasta.
Preparate il sugo:
lavate gli asparagi sotto l'acqua corrente e puliteli, eliminate la parte inferiore più dura.
A questo punto pelateli sui lati (mi raccomando deve uscire la parte bianca).
A questo punto bolliteli, scolateli e tagliateli a rondelle lasciando intera la punta.
Nel frattempo fate soffriggere in una padella la cipolla con l'olio e lo speck, sfumate con il vino bianco ed infine aggiungete le punte degli asparagi ed una metà delle rondelle.
Aggiungete il peperoncino. Lasciate cuocere.
Frullate l'altra metà delle rondelle di asparagi con qualche cucchiaio di acqua della pasta con l'ausilio di un frullatore ad immersione.
Versate la crema ottenuta al sugo in padella.
Buttate le tagliatelle in acqua bollente salata, scolatele e conditele con il sugo di asparagi.
N.B. Noi non abbiamo aggiunto sale al sugo essendo presente lo speck già da sè molto saporito, ma se è di vostro gradimento potete aggiungerlo.


 

Prodotti utili per le tue ricette:


Invia a:


Seguici su:



Vota la ricetta



Questa ricetta Ŕ stata visualizzata 184 volte

Commenti




Condividi su: