Home Le ricette di magrý Fettuccelle Pasta Vesuvio al maialino nero casertano

Pubblicità

Fettuccelle Pasta Vesuvio al maialino nero casertano

Fettuccelle Pasta Vesuvio al maialino nero casertano.png


visibility 1819


Stampa la ricetta:

Ingredienti

Per 4 persone
250 g fettuccelle del pastificio artigianale Pasta Vesuvio
400 g salsiccia di maialino nero casertano
300 g pecorino del Matese
olio evo q.b.
vino per sfumare

Dolci pensieri culinari

Buon pomeriggio a tutti!Oggi vi proponiamo un piatto spettacolare capace di esaltare con un solo boccone tutti i sapori della nostra amata Caserta! Una terra ricca di eccellenze, tutte da scoprire. La materia prima dei piatti fa enorme differenza lo sappiamo e la pasta Vesuvio lo dimostra, quando la assaggerete le vostre papille gustative vi ringrazieranno! Noi abbiamo scelto il formato "Fettuccella" e lo abbiamo condito con salsiccia di maialino nero casertano e guarnito con scaglie di pecorino del Matese! Al primo boccone sarete avvolti da un'esplosione di sapori tutti made in Caserta! Provare per credere! Ringraziamo di cuore il Pastificio artigianale Pasta Vesuvio per averci scelte per questa splendida collaborazione, siamo onorate di rappresentare la nostra terra! Se siete interessati ad acquistare questa eccellente pasta, vi basterÓ contattarci in privato in direct. Vi invitiamo a visitare la loro pagina ed il loro sito. Ne resterete incantati, la pasta Ŕ prodotta con acqua purissima del Vulcano di Roccamonfina, trafilata al bronzo, essiccazione lenta a 55 gradi per 16/18 ore. Vi aspettiamo numerosi

Procedimento

In una padella fate rosolare la salsiccia sbriciolata con l'olio, quando sarÓ dorata sfumate con il vino bianco.
Lasciate evaporare ed aggiungete un mestolo d'acqua di cottura della pasta.
Cuocete la pasta vesuvio in acqua bollente, scolatela e passetela in padella.
Impiattate, completate con scaglie di pecorino del Matese e servite a tavola.
Buon appetito!


Pubblicità

Prodotti utili per le tue ricette:


Pubblicità


Invia a:


Seguici su:



Questa ricetta Ŕ stata visualizzata 1819 volte



Pubblicità

Condividi su: