Home » Le ricette di magrì » Rosette fatte in casa

Pubblicità

Rosette fatte in casa

rosette_fatte_in_casa.jpeg


visibility 812


Stampa la ricetta:

Ingredienti

Per 8 rosette:

Per la biga
395 g farina 00
185 ml acqua
2 g lievito liofilizzato

Per l'impasto
45 g farina 00
45 ml acqua
1 cucchaino di miele
2 cucchiaini rasi di sale

Dolci pensieri culinari

Le rosette..quelle  morbide e calde, profumate da morire! Chi non le conosce? Questa volta non vi diremo che si tratta di una ricetta semplice e veloce poichè riprodurle in casa richiede una procedura abbastanza complessa, ma dà enorme soddisfazione! Ieri, quando le abbiamo infornate, mi sono seduta davanti al forno e non riuscivo a smettere di fissarle mentre si gonfiavano con eleganza ed armonia. Un vero sogno per chi ama i lievitati come noi. Abbiamo preparato per voi una videoricetta perfetta con tutti i passaggi che trovate sul nostro canale Youtube. se le provate, taggateci, vi pubblicheremo nelle nostre storie. Baci

Procedimento

Innanzitutto impastate la vostra biga con la planetaria: mescolate il lievito liofilizzato con la farina e poi aggiungete l'acqua.
Mescolate poco, l'impasto deve risultare molto granuloso come mostrato nel video. Lasciate riposare per 20 ore a temperatura ambiente.
Trascorse le 20 ore, sciogliete la biga nell'acqua e miele, aggiungete la farina ed infine il sale.Impastate con il gancio K e poi, quando si sarà amalgamato, sostituitelo con il gancio spirale e poi lasciate riposare per circa 15 minuti coperto con una ciotola. A questo punto stendetelo con un mattarello e chiudetelo come mostrato nel video. Lasciate riposare 10 minuti. Ripetete l'operazione per quattro volte. A questo punto formate una palla e ponetela in una ciotola oleata. Lasciate riposare per 30 minuti. Ora ricavate i vostri panetti da 80 grammi l'uno. Stendetelo con un mattarello. Ora formate i vostri panini. Lasciate riposare per 40 minuti. Dategli la forma con un tagliamela. Capovolgeteli e lasciate lievitare un'ora. Ora capovolgeteli di nuovo e cuoceteli a 240° per 7 minuti e 200° per i restanti 7 minuti ponendo un pentolino colmo d'acqua sul fondo del forno. Sfornate e mangiateli ancora caldi.  Buon appetito! Guarda il nostro video:




Pubblicità

Prodotti utili per le tue ricette:


Pubblicità


Invia a:


Seguici su:



Questa ricetta è stata visualizzata 812 volte



Pubblicità

Condividi su: