Home » Recensioni » Dall’est al Mezzogiorno: il sapore campano della polacca Caserta


Recensione Dall’est al Mezzogiorno: il sapore campano della polacca




Città: Caserta



Recensione


Campania e provincia, territori ricchi di storia e cultura, rappresentano da sempre mete privilegiate per chiunque voglia compiere viaggi alla ricerca delle loro eccellenze storiche, artistiche e architettoniche e, perché no, anche alla ricerca di gusti e sapori tradizionali che sono frutto della genuinità dei prodotti offerti dalla terre campane, di cui già gli antichi romani ne apprezzavano la fertilità, elemento indiscusso che ne valse, illo tempore, l’appellativo di “campania felix”. Dunque, se è vero il detto “paese che vai, usanza che trovi”, altrettanto vero è che ogni territorio della Campania offre, oltre ai saperi, anche sapori diversi che diventano un’occasione in più per ritornare in quelli che diventano non solo “luoghi del cuore” ma anche “mete del gusto”. Una delle tante prelibatezze campane, nonché casertane, che vale la pena assaporare è la cosiddetta “polacca” aversana le cui radici affondano sia nel passato agreste il quale vuole che un dolce simile sia nato, nei primi del ‘900, dalle mani dei contadini delle zone comprese tra il Garigliano e il Volturno; sia all’inizio degli anni’20 quando ad un pasticcere aversano, Nicola Mungiguerra, fu offerto da una suora polacca una ricetta di questo dolce che ella stessa preparava alle suore del convento. Da qui il nome di “polacca” che, per l’iniziativa della suora e l’ invettiva del pasticcere, dall’est approda al Mezzogiorno, fino a diventare un fiore all’occhiello nell’ambito dei dessert. La polacca è preparata con pasta brioche farcita con crema pasticcera e amarene e proposta sia sotto forma di cornetto sia sotto forma di torta, un dolce squisito ma anche versatile, in quanto adatto a essere gustato sia a colazione sia come dessert. Tra le varie tappe culturali e non del vostro viaggio in terra campana e casertana, dunque, non dimenticate quella del gusto!
Qui troverete l’elenco dei bar e pasticcerie che propongono la polacca:


Aversa
Pasticceria “Dom Perignon” - Gricignano d’Aversa, Via San Salvatore
Pasticceria Marino - Aversa, Piazzetta San Paolo
Mungiguerra pasticceria - Aversa, Via Salvo d’Acquisto
Polaccheria Pelosi - Aversa, via Roma e Teverola, via Nuova San Lorenzo
Pasticceria Ponticiello - Aversa, viale Europa
Pasticceria Palma  - Aversa, via Giovanni Linguiti
La polaccheria S.R.L. - Aversa, Piazza Trieste e Trento
La Fonte del Dolce - Aversa via dell'olmo 32


Baia Domizia
Polakkeria “Dario Saltarelli” - Baia Domizia. Via degli Eucalipti
Bar Erica Laboratorio “Dario Saltarelli” - Baia Domizia, via dell’Erica


Casapesenna
Pasticceria Garofalo Casapesenna


Caserta
Polaccheria “Le Bistrot” Caserta, Corso Trieste


Santa Maria Capua Vetere
Pasticceria Cappiello (Fa la polacchina)
Bar Le Bon Cafè Via Napoli 134


Il tuo locale non è presente? Contattami


Per condividere tramite smartphone sull'app di Facebook (o altro social)
Clicca su , apri l'app di Facebook ed incolla il link in "A cosa stai pensando"


Invia a:




Vota la recensione

Tweet

Scopri altre recensioni di Caserta clicca qui

Questa recensione è stata visualizzata 362 volte , ha ricevuto 0 mi piace, 0 commenti e 0 reazioni
Totale: 0

Condividi su: