Home » Recensioni » Festival dei Suoni Antichi Macerata Campania


Recensione Festival dei Suoni Antichi




Città: Macerata Campania



Recensione


Dal 15 al 17 settembre 2017 si è svolta, presso l’area mercato di Macerata Campania, la prima edizione del “Festival dei Suoni Antichi”, organizzato dall’Associazione Suoni Antichi in collaborazione con altre associazioni territoriali, quali Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa, Scuola di Tarantella Montemaranese, Associazione culturale sportiva Moviamoce, Consorzio Icaro, Sugherata San Vito, Principessa Viaggi che, insieme alle associazioni di streat food come Ce gusto e Streat Fest, hanno contribuito a fare dell’evento un perfetto connubio di musica e cibo, tradizione e gusto.
E’ nell’antica cultura popolare, infatti, che affonda le radici la singolare quanto affascinante musica proposta dal gruppo dei “Suoni Antichi”, che nasce dall’ impegno e dedizione di un gruppo di guaglioni uniti dalla passione per la musica e la trazione folkloristica e che ogni anno, in onore della festa di Sant’Antuono, si esibiscono su carri che rievocano la cultura mitologica e contadina a suon di botti e tinelle, creando un sound davvero originale quanto singolare. Nelle tre serate in programma del Festival, oltre a loro, si sono esibiti altri gruppi e cantanti quali gli Ascarimè, Associazione Radici, Rareca Antica, Voci del Sud, Salento Folk Group, Luca Rossi e Scuola di Tarantella Montemaranese, tutti uniti dal desiderio di dar vita a una serata finalizzata a far rivivere ai grandi e far conoscere ai più giovani le radici culturali del territorio casertano e campano. Oltre ad allietare gli animi, è stato possibile anche deliziare il palato attraverso le squisitezze gastronomiche proposte dagli stands delle associazioni di street food, quali “Fritt and furius”, la “Locanda del baccalà”, “El Camino”, “Serafino”, “Keciap pizza”, “Breaday italian e gourmet” che hanno proposto una vasta varietà di cibo: pizze, baccalà, toast, panini con hamburger e salsiccia, arancini e fritti misti, accontentando, con impegno e professionalità, tutti i gusti. Cospicua è stata la partecipazione dei cittadini che hanno potuto trascorrere tre serate all’insegna del divertimento e della tradizione musicale e culinaria, intrattenendosi anche presso gli stand di prodotti locali e oggetti artigianali. Eventi come questo sono di arricchimento culturale per territorio casertano, troppe volte “violentato” da eventi negativi, e sicuramente possono dare una grande spinta alla rivalorizzazione della nostra bella terra!

Ecco alcune foto scattate da solocaserta


Per condividere tramite smartphone sull'app di Facebook (o altro social)
Clicca su , apri l'app di Facebook ed incolla il link in "A cosa stai pensando"


Invia a:



Mappa (Coordinate esatte verificate)



Vota la recensione

Tweet

Scopri altre recensioni di Macerata Campania clicca qui

Questa recensione è stata visualizzata 362 volte , ha ricevuto 0 mi piace, 0 commenti e 0 reazioni
Totale: 0

Condividi su: