Pubblicità

Home Recensioni Sagra del maialino nero casertano Giano Vetusto


Recensione Sagra del maialino nero casertano




CittÓ: Giano Vetusto



Recensione


La sagra del maialino nero casertano del borgo di Giano Vetusto si svolge durante la seconda settimana di Agosto, quest’anno si è svolta dal 13 al 15 Agosto 2017, all’interno della tradizionale festa della birra. La prenotazione e il pagamento di cibi e bevande avvengono in anticipo alle casse ma, nel caso si gradisse prendere dell’altro, soprattutto nel caso dei dolci, prenotazione e pagamento possono essere effettuate direttamente presso lo stand interessato. Le casse vengono aperte puntualmente alle 20:30 per cui si consiglia, soprattutto nel giorno di ferragosto in cui l’affluenza di turisti è maggiore, di anticiparsi sull’orario per evitare lunghe file. Tra i piatti proposti il must, ovviamente, è rappresentato dagli gnocchi al sugo di maialino nero casertano, ma per chi non volesse osare è possibile mangiare i classici panini con salsiccia e contorni vari. Variegato è anche il menu proposto per le bibite, per cui si spazia dal vino locale, alla birra fino ad arrivare alle tradizionali bibite analcoliche in lattina o alla spina. Degno di nota è anche il dolce chiamato “scripelle”, una sorta di anello di pasta fritta con zucchero impastato e fritto sul posto dalle sapienti mani delle donne locali. Le pietanze possono essere consumate su panche appositamente disposte lungo la strada degli stands, il tutto allietato da musica live.

Invia a:





Mappa (Coordinate esatte verificate)



Scopri altre recensioni di Giano Vetusto clicca qui

Questa recensione Ŕ stata visualizzata 3615 volte

Condividi su: